Trovare un traduttore ideale

Se ti trovi alla ricerca di un professionista per la traduzione di un file potresti capire ben presto che trovare il traduttore ideale non è affatto cosa semplice.

Con la crisi che c’è in Italia molti freschi laureati in Lingue provano ad intraprendere questa strada per avere qualche entrata extra nel frattempo che trovano un lavoro ideale.

Cosa succede allora se ogni anno l’università sforna molti pseudo traduttori che imperversano nei vari siti di annunci quali Kijiji o Bakeca? La risposta è che questi giovani aspiranti si prendono una, seppur magra, fetta del mercato delle traduzioni innescando una competitività assurda e qualità di servizio non professionale.

Come risultato, il traduttore professionale (che per la maggior parte lavora per conto di agenzie di traduzione), notando la mancanza di un’opportunità di guadagno, un guadagno che ne fa il proprio pane per vivere, rincara per forza di cose le proprie tariffe stando sempre attento ai minimi di mercato.

Guida per clienti su come scegliere il traduttore ideale

Al giorno d’oggi la domanda vuole un prezzo nettamente inferiore dell’offerta perché non si è a conoscenza del duro lavoro che c’è dietro una traduzione degna di nota.

Dunque clienti sprovveduti, si affidano a ragazzi senza esperienza, non in linea con le pratiche di traduzione,e che non conoscono i minimi rudimenti del mestiere.

Risultato: una traduzione mediocre, contente errori di ogni sorta ma al prezzo minore sul mercato.

Il quesito che si deve porre adesso il cliente è: ho davvero bisogno di un pessimo lavoro che mi possa mettere in ridicolo con una persona anglofona che non potrebbe essere in grado di decifrare correttamente il documento che mi hanno tradotto?

Allora vediamo insieme come scegliere il traduttore ideale.

Piccoli accorgimenti

Si può contattare un traduttore che sia effettivamente esperto nel settore di specializzazione in cui è statoscritto il file. Un documento contenente finanziario o economico non può essere tradotto da un traduttore che non abbia esperienza nel campo.

Altro accorgimento è richiedere le tariffe non solo in base alle parole ma anche alle ripetizioni di parole.Questo perché con gli strumenti di oggi se una frase si ripete nel testo il programma del professionista gliela ripropone pari pari, evitando un doppio lavoro. Le ripetizioni di solito devono essere pagate molto di meno rispetto al prezzo pieno della traduzione.

Se il professionista è restio a svelare queste quote o svia il discorso come se non sapesse nulla, allora probabilmente non ha mai tradotto con un programma professionale per la traduzione e quindi potrebbe celarsi uno pseudo-traduttore o addirittura, seppur raramente, un truffatore.

Altro espediente da poter sfruttare è quello della negoziazione di tariffe in base alla mole di lavoro. Se hai diversi file da tradurre e vuoi ordinare le traduzioni non tutte insieme, meglio inviare tutto al traduttore e negoziare una tariffa più conveniente in base alla quantità di parole da tradurre. Inoltre questo aumenterà la probabilità di parole ripetute nei vari progetti.

Questi consigli per imparare a capire il mondo delle traduzioni sono stati pensati e redatti dal team di Traduzioni Inglese Italiano, un leader nel mondo della traduzione.